Cargo

“Primo incontro [con il té], ultimo incontro [con il té]”
Sen No Rikyu, Ora e adesso. Cargo riconosce le superfici ruvide e irregolari, invita a rallentare e vedere il fascino e la sorpresa dell’ordinario. La bellezza è “delle cose imperfette, temporanee e incompiute. É la bellezza delle cose umili e modeste. É la bellezza delle cose insolite” (Leonard Koren): le linee guide della filosofia Wabi Sabi con pochi tratti raccontano con precisione quello che non è solo un principio estetico, uno stile decorativo, ma anche, e soprattutto, uno stato mentale. Lontano dai luoghi comuni con gli occhi aperti: curiosi sul mondo ma anche sulla cantina di casa, attenti ai particolari, alle stranezze degli oggetti più ordinari e alla familiarità delle storie che arrivano da lontano. Un sogno reale e accessibile a tutti, per “vivere con semplicità e pensare con grandezza” (W. Wordsworth). Cargo è un luogo da sentire, da toccare e da vivere. Negli spazi prima di tutto: gli 11.000 m.q. della struttura dove, dal 1922 fino a qualche decina di anni fa, si fabbricava Ovomaltina. La scelta di recuperare un’area industriale, con un’identità forte che racconta la storia della città, è in linea con la ricerca etica ed estetica da sempre alla base della visione di Cargo&HighTech e che oggi si fa più che mai attuale.

ORARI & CONTATTI
Apertura:
dal martedì alla domenica: 10.30 - 19.30, orario continuato
Chiusura: lunedì.

Via Privata Antonio Meucci 43, 20128 Milano
Tel +39 - 02 - 27.22.131
Fax +39 - 02 - 27.22.13.20
info@cargomilano.it
Mezzi: MM2 Crescenzago, Bus 53

  • We are sorry, no results were found for your search string
  • No stores were found in your city. Check country
We are sorry, no results were found for your search string
No stores were found in your city. Check country